Archivio mensile:agosto 2012

Case in Sicilia: un business turistico

Il Financial Times, autorevole giornale inglese, rende noto che la Sicilia, la più meridionale delle isole italiane, affascina i britannici a tal punto che giovani architetti, decoratori londinesi alla moda, giornalisti e scrittori la scelgono come meta per le loro vacanze e successivamente come propria sede, definendola “interessante e a buon mercato”. I prezzi delle proprietà e dei terreni risultano appetibili per le tasche degli inglesi che prendono casa da noi in luoghi tranquilli, soddisfatti proprio per l’atmosfera vera e rilassata che si respira.
La tendenza è confermata anche dal mercato immobiliare: la richiesta sale soprattutto per antichi immobili incantevoli da ristrutturare. La nostra regione ha tutte le carte in regola per attrarre il turismo straniero e gli Inglesi sono spinti ad avventurarsi verso il Sud per il clima mite, un vero toccasana per chi vuole sfuggire da quello loro cupo e piovoso.Chi lo fa rimane stregato da questa terra dove non basta il tempo di una vacanza per scoprire ed apprezzarne fino in fondo l’incanto dei luoghi. Anche vivendo nelle città, non importa se si sceglie di camminare per le vie ampie dei negozi alla moda e dello shopping oppure tra i suggestivi vicoli degli antichi quartieri: in qualunque posto si vada si cammina nella storia e nell’arte. Per non parlare poi della proverbiale gentilezza e disponibilità dei siciliani e della tradizione gastronomica che non teme certo confronti!

Giovanna Cusenza

Annunci